Archivi tag: trine

APPUNTAMENTI CULTURALI DEDICATI AI PIZZI E AI MERLETTI ANTICHI

NEWSLETTER – DICEMBRE 2020

PIZZI, TRINE E MERLETTI – BASE PER TRINA RINASCIMENTO

Base per la lavorazione di trina Rinascimento per un collo – secolo 800

SCATOLE DI …PIZZI

𝒱𝒶𝓁𝑜𝓇𝒾𝓏𝓏𝒶𝓏𝒾𝑜𝓃𝑒 𝑒 𝒟𝒾𝒻𝒻𝓊𝓈𝒾𝑜𝓃𝑒 𝒞𝓊𝓁𝓉𝓊𝓇𝒶𝓁𝑒 𝒹𝑒𝒾 𝓅𝒾𝓏𝓏𝒾 𝑒 𝒹𝑒𝒾 𝓂𝑒𝓇𝓁𝑒𝓉𝓉𝒾 𝒶𝓃𝓉𝒾𝒸𝒽𝒾

Scatole …di pizzi 📦📦 tutti secolo 800, tombolo in filo di seta o ricamo su tulle, ad ago, punto aria

CARTONCINI PER TRINE – particolare di colletto Rinascimento

cartoncini per trine - collezione - la camelia collezioni

Colletto ~ Particolare di base per trina Rinascimento, Secolo 800, disegno inchiostro a china, realizzato su ordinazione / pezzo unico – Rif. 65/260
La collezione viene concessa per allestimento di percorsi museali o per aziende tessili che vogliono ricostruire la storia del merletto
📧 lacameliacollezioni@yahoo.it

GUARDAROBA STORICO – sopraveste pizzo Alençon

vestiti secolo 800 - moda secolo 800 - sopraveste alencon - la camelia collezioni

Sopraveste elegante (particolare) secolo 800 ultimo quarto tulle manuale eseguito a maglie esagonali irregolari ad ago con inserti broderie Alençon : per tenere il bordo rigido si usavano le crini di cavallo nei picots – tecnica raffinata

I FATTI VOSTRI, RAI 2 – “LA BELLE EPOQUE”

i fatti vostri - 24 febbraio 2020 - la camelia collezioni

Per questa nuova diretta  – lunedì 24 febbraio 2020 – abbiamo presentato la moda della Belle Epoque con un saggio su manichino di abiti e accessori originali dell’epoca compresi  tra la fine del secolo 800 e i primi anni del 900. Sono stati ripercorsi le varie tipologie di abito che la donna di quel periodo storico usava indossare nell’arco della giornata perché era noto che il guardaroba  delle nobildonne prevedeva un cambio per ogni occasione. Il primo modello “da cavallerizza” in velluto genovese appartenuto alla  N.D. Cristina Trivulzio principessa di Barbiano di Belgioioso per proseguire con l’abito da giorno, da pomeriggio e da gran sera ricamato dalle sorelle Fantini di Genova a punto raso su taffettas nero di seta. I colletti dovevano essere alti e aderenti in pizzo per mantenere eretta la testa ( collier de chien) sulle quali stavano in equilibrio  capelli dalle guarnizioni fastose -con fiori, nastri e piume – e   inclinati in avanti. Ed ancora gli ombrellini parasole accessorio di moda e di bellezza destinato a riparare il viso dal sole per far mantenere la pelle candida indispensabile requisito di bellezza della donna di questo secolo, gli adorni come davantini, guanti, borsettine e ventagli. Un singolare bastone da passeggio per signora in ebano con pomello preziosamente lavorato e accessorio  su cui le donne nobili si appoggiavano elegantemente per riposarsi durante le passeggiate all’aperto.

E’in preparazione un saggio speciale dedicato invece alle sole calzature di quest’epoca che vedrà protagoniste le tre tipologie legate all’abbigliamento femminile secondo l’orario della giornata come la scarpa per l’ora del thè, per la passeggiata o da sera / per incontri galanti

COLLETTI E DAVANTINI – macramè sec. 800

colletti e davantini - macramè 800 - la camelia collezioni

C o l l e t t i • e • D a v a n t i n i

< macramè meccanico > metà secolo 800 –

Collezione Privata 

NEWSLETTER – DICEMBRE 2019

newsletter dicembre 2019 - la camelia collezioni.png

 

MAGAZINE – Novembre 2019 – 2° uscita

LA CAMELIA COLLEZIONI magazine - novembre 2019 - copertina